Menu

Philofobia

Philofobia

01 giugno 2013 - Altro
944 visite

La signora P. - una patetica, bellissima Ofelia vestita solo di una lacera vestaglia - mi tirò sul divano cui era seduta. "Stiamo vicini, - disse. - Ho fatto una grande scoperta filosofica. Sa che differenza c'è tra vicinanza, somiglianza, uguaglianza e unione ? Vicinanza significa essere vicini, come con lei; quando somigliamo a qualcuno, gli somigliamo soltanto, restiamo due persone distinte; uguaglianza... significa che sei uguale all'altro, ma lui continua a essere lui e tu sei tu; nell'unione, invece non ci sono più due persone... ma una sola, una sola, è orribile... orribile, - continuò a ripetere, poi balzando in piedi in preda a un terrore improvviso, disse: - Non si avvicini troppo, se ne vada dal divano, non voglio essere lei", e mi aggredì, cercando di spingermi via. G. B.


  • 0 commenti

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla