Menu

Sfide

Sfide

29 ottobre 2016 - Personali
543 visite

Oggi non era un giorno come gli altri.


Oggi mi attendeva una sfida molto difficile.


Una di quelle per cui non dormi le notti che la precedono.


Una di quelle per cui ti ritrovi, di notte, ad accendere l'ennesima sigaretta perso sul balcone nella nebbia milanese.


Vorresti rinviare ancora, ma la tua coscienza bussa inesorabile.


Una di quelle sfide per cui metti in gioco tutto te stesso.


Servono cuore, gambe, braccia, cervello, determinazione.


In auto, per prender coraggio, risuonano epiche le note di "Heroes" di Bowie.


Ah, se manca Bowie..ma torniamo a noi.


Fiero e deciso vado incontro al mio destino. 


Niente è impossibile.


Chiedo aiuto ad un amico fidato. Da solo non potrei mai farcela.


Ci siamo.


Con aria di sfida guardo dritte negli occhi tutte quelle rampe di scale. 


E poi..si, ce l'ho fatta! Ce l'abbiamo fatta!


Quel cazzo di divano lo abbiamo portato su in casa!


Ho vinto la mia sfida.


E, forse, adesso potrei meritarmi i suoi occhi.


 

  • 0 commenti

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla