Menu

Avaria

Avaria

il 30 luglio 2017 - Arti & Cultura - ##controvento # 
276 visite

Squilla il telefono..


Loro continuano i loro discorsi


come nulla fosse.


Io tra una frase nostra e l altra ascolto anche loro.


Mio fratello ogni tanto mi osserva un po scocciato


continuando a parlare poi.


Di solito sono io quella cn la testa sulle spalle


e che prima di fare un passo ...cn la mente fa km


in avanti x valutare il tutto se e da fare o meno.


Se in primis e giusto.


Un po più tardi in auto mi fa..


"Per come ti so tu ci staresti male se ti troveresti


dietro un angolo e osserveresti il suo tutto"


E io..


"Ma figurati..no no,anzi"


E mi girai a guardare fuori dal finestrino..


Lui  continuò a guidare..ma poi sorridendo da fratello minore mi fà..


"Tu puoi fare ciò che vuoi..ma sai che non è giusto il suo modo.


 Io non vorrei delle persone intorno così."


"Tu, se Mina la tua amika si comporterebbe così..come l apprezzeresti?"


 Pensandoci...non ha tutti i torti.


Siamo ai principi...cosa che ho sempre osannato di avere..


Cosa a cui non


dovremmo venire meno mai.


Ci sono cose che vanno oltre alla decenza,il successo..un trofeo vinto da mostrare cn orgoglio.


Pensandoci.


Avaria.


 

  • 2 commento
  • venntoo
    A volte si cade in ciò che abbiamo x anni skifato ed evitato come la peste,lindecenza di scendere a livelli mai varcati.Il mio linguaggio mai prima di allora aveva raggiunto quello spessore.Serva di lezione x la mente e la bocca prima di aprirla e prima d...  altro
    il 23 marzo
  • venntoo
    Cri,avevi ragione tu,fratello mio ;)
    il 23 marzo

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla