Menu

(D)donne

(D)donne

il 26 febbraio 2017 - Arti & Cultura - ##difficili#donne# 
629 visite

Non tutti possono avere la fortuna di stare con una donna difficile. Fortuna sì, perché le donne difficili sono come l’acqua pulita di una cascata, sono forti, brillanti, sincere. Le donne difficili non si accontentano, sanno essere crudeli quanto il diavolo e amabili come il più bello degli angeli. Scappano spesso, urlano spesso, fanno fatica a guardarti negli occhi… sempre. Sono difficili perché sono astute, furbe, incontrollabili, se sanno di sapere è la fine, se sanno che tu non sai cosa sanno è la fine. Hanno gli occhi quasi sempre tristi, quasi sempre felici, quasi sempre entrambe le cose. Sanno amare, ma amare duro, amare forte, non le puoi fermare quando amano, come non puoi fermare una tempesta quando arriva. Avere accanto questo tipo di donna vuol dire vendersi l’anima al diavolo, vuol dire abbracciare la pazzia, perché è pazzo che ti fanno diventare. Poi ti guardi indietro e pensi che forse senza è meglio, senza è più tranquillo, senza è serenità. C’è chi le abbandona questo tipo di donne, chi si ne va, ma posso garantirvi che non c’è chi le dimentica, perché sono tremendamente belle, complicate e insostituibili. Direi che insostituibili sia la parola chiave.


Dal web

  • 0 commento

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla