Menu

anche quando erano "Stupidi"

anche quando erano "Stupidi"

23 dicembre 2018 - Arti & Cultura - ##pensieriveri # 
528 visite

Premessa allo scritto bellissimo della Nelli che ho fatto mio..


sono stata sempre contro a ogni felicità che è guadagno 


del dolore  altrui.Non condivido. 


 


Ho raccolto per strada pezzi di vita, dolori e delusioni di altri. Ho asciugato lacrime di cui non conoscevo nemmeno le ragioni e ho riassestato cuori ormai persi e infranti. Ho dato il “Meglio” di me a troppe persone restituendo loro la forza per ricominciare. Ho ascoltato storie di vita e problemi anche quando non erano superiori ai miei, anche quando erano “Stupidi”… Io ho ascoltato. Perché ho sempre pensato che quando qualcosa fa soffrire non è mai stupido. Ho raddrizzato treni ormai fuori dai binari, rimettendoli in carreggiata, al sicuro e verso mete giuste. Ho camminato ancora e ancora… Ho camminato anni in questa strada, dentro una mentalità da “Buona”, dentro un animo pronto a perdere qualcosa di se stesso per donarlo agli altri, perché potessero ritrovare fiducia, forza di proseguire e di ricominciare. Oggi… Non mi pento di nessuna scelta, non mi rimprovero nulla e non mi vergogno del cammino scelto. Sono stata me stessa, lo sono stata ogni volta che ho amato perché ogni volta che un “TI AMO” usciva dalla mia bocca era sentito e spesso ci ho messo mesi e anche anni per seppellire quel sentimento. Non ho mai mentito sui sentimenti, non ho mai giocato con le persone e non ho mai voluto essere il gioco o la “Bugia” di nessuno. Sono stata me stessa anche quando mi sono “Incazzata”! Lo sono stata forse ancora di più di quando ero calma… Perché il dolore smuove dentro, essere feriti fa uscire la durezza… Perché le pugnalate fanno uscire il peggio di una persona. Ora mi sento in dovere a questo punto della mia vita, di mettere un PUNTO… SI, punto… E a capo:Ricomincio! Ricomincio da me e dai pezzi che mi sono rimasti. Mantengo saldi i miei valori, ma non sarò più la buona crocerossina di nessuno. Ricomincio il mio cammino, saranno le parole di persone “Piccole” questa volta a scivolarmi addosso, al posto delle lacrime che scivolavano sul mio viso. Saranno i silenzi questa volta ad essere assordanti, al posto delle mie grida per essere ascoltata. Sarà il mio “Volere” adesso ad essere priorità e sarà il mio “Tempo” ad avere un prezzo diverso! No, non mi giudicate e non cominciamo con i banalissimi: “Sei cambiata”! Non sono cambiata, forse solo maturata… Scegliendo tempo e misure per ognuno: Ci sarà chi ancora avrà tutto di me, in qualsiasi momento ne avesse bisogno. Ci sarà chi avrà poco, in misura a ciò che ha saputo dare, perché sentimenti e affetto non sono una cosa materiale, ma qualcosa che porti nel cuore… Sono qualcosa che hai o non hai! E poi… Ci sarà chi non avrà più niente di me perché credo si sia già preso troppo di ciò che ero!
Silvia Nelli

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla