Menu

Le bellezze di una notte senza luci.

Le bellezze di una notte senza luci.

il 12 febbraio 2017
170 visite

Il buio, a chi non fa paura. Si è soliti associare ad esso, per meccanismi logici e consequenziali, stati tristi e privi di emozioni; forse perchè la mente umana ha punti di vista e di razionalità spesso ridotti, intenti a focalizzare i propri sguardi in un piccolo frangente di spazio di una visuale ben più ampia. Ebbene, eppure quante volte il buio, proprio lui, ha saputo farci assaporare attimi di emozioni che sembravano eterne; quante notti, vissute nel profumo dell'amore, vissute mani nelle mani. Quante notti, di due respiri se ne sentiva la somma di uno. Quante notti passate in due voci, in parole dette o in sussulti. Notti che ti davano più luce di un giorno, di quanto te ne possa dare un sole in piena estate. Nei silenzi del buio, quando è l'amore a parlare e tutto il resto è lì che tace; quando un secondo si trasforma in minuto, il minuto in un'ora ed ore in giorni interi perchè tutto sembra magicamente arrestarsi. Sono tante le bellezze che una notte senza luci, può lasciare in maniera indelebile sulla tua pelle. Può scalfire il cuore di ricordi, e questi finire per impossessarsi di quello. Può lasciarti il sapore di un bacio, un profumo dei corpi, che ti inebria ogni senso; un profumo d'amore. E se adesso dovessi pensare che questo dovrebbe essere il rircordo del mio buio, devo ammettere che ne sentirò una vena nostalgica anche in piena luce di un giorno apparentemente soleggiante, o di un giorno in cui tutto sembra andare per il suo verso. Ma in questo stesso buio, e nel pensiero di ricordi felici, aspetterò l'arrivo nuove emozioni o l'arrivo di nuove ombre. E se quell'ombra sei Tu, la porterò alla Luce.



 

  • 0 commento

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla