Menu

Oltre.

Oltre.

il 24 luglio - Arti & Cultura
402 visite

Si incamminarono verso il tramonto


su quella vecchia strada di terra calda,


in una sera estiva aspettando l'autunno.


 


Incatenarono le loro mani con fili d'erba


giurandosi l'eterno al canto dei passeri,


mentre si schiudevano germogli di spiga.


 


L'uno mai lontano dall'altro tremulanti


lei mai un passo avanti, lui al fianco,


lui ad occhi chiusi, lei cuore tenero.


 


Ora questo il loro freddo inverno


due fanciulli con le mani ritorte,


sotto questa terra che rigurgita foglie.


 


In questo bosco canta sempre il passero


mentre sui campi spunta sempre la spiga


e sul loro cielo una lettera d'amore....


 

  • 0 commento

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla