Menu

Le due ragazze austriache arruolate nell’Isis vogliono tornare

Le due ragazze austriache arruolate nell’Isis vogliono tornare

06 giugno 2015 - Altro - #guerra -violenza -femminicidi- 
898 visite

Diciassette e 15 anni, Samra e Sabina erano scappate di casa ad aprile. Dopo aver sposato due miliziani ed essere rimaste incinte, ora vogliono tornare a casa, ma il governo austriaco dice no


article-2788605-221AA70500000578-307_306x545


Due ragazze austriache di 17 e 15 anni di origine kosovara, lo scorso mese di aprile sono scappate di casa per andare ad arruolarsi nelle file dell’Is, in Siria, spinte dalla voglia di cambiare stile di vita e unirsi alla lotta dei fondamentalisti islamici nel “nome di Allah”.



 1413042401-daily-mail (1)


Due ragazzine lasciatesi irretire in un gioco più grande di loro, diventate le “ragazze immagine” per la jihad in Siria.



Ora, però, Samra Kesinovic e la sua amica Sabina Selimovic stanno cercando disperatamente di tornare nel loro Paese. Stando a quanto riferito dai media austriaci citati dal Daily Mail, infatti, le due adolescenti avrebbero contattato le loro famiglie chiedendo un aiuto per tornare a casa.


  • 1 commento
  • MONIQUE10
    ...Non condivido il loro comportamento...dettato dall'ingenuità e dalla irragionevolezza della giovane età. Ma non posso immaginare cosa stanno passando le loro madri!
    06 giugno 2015

Eliminare Commento?

Sicuro/a di voler eliminare questo commento? Operazione irreversibile.

Elimina Annulla

Delete Feed?

Sicuro/a di voler eliminare questa attivita?

Impossibile eseguire questa azione.

Elimina Annulla